Viaggio nella storia dei capelli ep.2: Maria Antonietta, Sissi e gli anni Trenta

Prosegue il nostro viaggio nella storia delle acconciature dopo la prima puntata che ci ha fatto passare dall’antica Grecia al Rinascimento. E’ un viaggio particolare, come già detto, poichè per ogni epoca o personaggio storico abbiamo provato ad immaginare quale prodotto ALFAPARF MILANO sia più adatto per ottenere gli stessi risultati.

Ripercorrendo la storia delle acconciature e delle donne che hanno fatto epoca per lo stile non si possono non citare due importanti sovrane d’Europa: Maria Antonietta e Sissi.

Maria Antonietta, moglie di Luigi XVI, seppe influenzare più di ogni altra la moda europea. Passò dallo stile Rococò, ricco di pizzi, merletti, trine sugli abiti e acconciature vistose e voluminose, ad uno stile più sobrio negli anni della maturità definito Moyenne, a metà fra il Rococò e il Neoclassicismo, caratterizzato da eleganza e semplicità.

Il primo stile è certamente quello più noto: gli abiti erano sontuosi e ricchi di ornamenti mentre le acconciature erano alte, smisurate e fantasiose nella forma, realizzate anche con l’ausilio di strutture in ferro e toupè di crine. La moda di tenere i capelli alti sulla fronte è tornata alla ribalta negli ultimi anni, anche se certamente solo Lady Gaga si cimenta nelle vertiginose altezze che furono di Maria Antonietta. Per realizzare un’acconciatura total vintage, voluminosa e opaca, vi consigliamo di usare S4U Vintage, un talco opacizzante che rende i capelli più vaporosi e cotonati.

Maria Antonietta

L’altra regnante di cui vi vogliamo parlare è invece Elisabetta di Baviera, meglio nota come la principessa Sissi, che aveva un vero e proprio culto per la bellezza e amava curare i propri capelli, che sciolti si dice arrivassero alle caviglie e che si faceva lavare ogni tre settimane con una mistura di cognac e uova. Per mantenere i capelli lunghi sani e belli, vi suggeriamo di usare un prodotto specifico della linea NutriSeduction e in particolare NutriSeduction Hyper Oil Infusion, un trattamento d’urto che reidrata e ammorbidisce la fibra capillare dei capelli secchi e molto secchi a base di derivati di Lana del Cashmere, Amminoacidi del Grano e Monoi di Tahiti.

Elisabetta di Baviera

Chiudiamo l’articolo con un richiamo ad un look del nostro secolo che ultimamente è stato spesso rivisitato, ossia le onde anni Trenta. Abbandonati i ferri roventi (e pericolosi!) di quegli anni, il calore è tuttavia essenziale per ottenere un risultato duraturo. Per non riunciare ad uno styling perfetto e avere capelli sempre in forma vi consigliamo Semi di Lino Diamante Illuminating Thermal Protector, uno scudo microcristallino che protegge dal calore della piastra o dell’arricciacapelli la fibra capillare.

Avete mai provato i prodotti che abbiamo citato? Cosa ne pensate?

Se invece volete provarli, cercate attraverso il Salon Locator del nostro sito il salone ALFAPARF MILANO più vicino a voi.

4. Maria Antonietta: acconciature voluminose

S4U Vintage

5. Sissi: capelli lunghi

NutriSeduction Hyper Oil Infusion

6. Anni Trenta: onde

Semi di Lino Diamante Illuminating Thermal Protection;



I commenti sono chiusi.