I look di Acqua per la donna

Ogni donna ha il suo stile: c’è chi ama l’eleganza sobria e chi invece preferisce osare con look più audaci e forme definite. Per questo “Acqua“, la nostra collezione P/E 2011, (che abbiamo già presentato qui) propone tre diverse tendenze per personalizzare l’acconciatura: Vapore, Sirena e Acquarello.

Vapore: il gioco dei riflessi

Lo stile: Etereo e impalpabile il vapore è simbolo della leggerezza. Questo look si rivolge alle donne che amano un’eleganza morbida e sensuale, creata da abiti eleganti, bianchi o dalle tinte pastello, e con tessuto leggeri come la seta e l’organza che creano giochi di trasparenze e di sovrapposizioni dei colori.
Il look: Il gioco di movimenti degli abiti è riprodotto sui capelli dai toni più scuri delle radici e da alcune ciocche che definiscono le onde composte e che incorniciano il viso sul fondo di un biondo pastello.
Gli accessori: Abbinate lunghe sciarpe dai colori tenui, semplicemente appoggiandole alle spalle o girandole attorno al collo.
Il make up: La pelle è illuminata da un fondotinta di colore naturale arricchito solo da un cenno di rosa sulle guance. Per le labbra usate un rossetto opaco color pesca o con altre tonalità delicate, mentre conferite importanza allo sguardo applicando a tutta palpebra un ombretto color pastello o nei toni del marrone.

Sirena: le sfaccettature iridescenti

Lo stile: la moda si ispira ai luoghi frequentati dalle sirene e al blu intenso dei fondali marini. Gli abiti sono realizzati con texture lavorate e in rilievo o giocano sulle trasparenze. I colori sono quelli delle conchiglie e dei pesci tropicali, con riflessi iridescenti, irisé e metallici.
Il look: come la coda di una sirena, i capelli riproducono l’effetto iridescente mostrando tutte le sfaccettature dell’irisé e del cenere. I cambi di tonalità sono evidenti ma armoniosi e contribuiscono ad accentuare la definizione del taglio.
Gli accessori: abbinate al look sirena i gioielli che escono dagli scrigni dei tesori marini, collane importanti, in corda o in tessuto intrecciato, che coprono quasi tutto il collo.
Il make-up: anche il maquillage sottolinea l’alta definizione del taglio e del del colore puntanto su un incarnato naturale reso omogeneo da un sottile velo di cipria e su labbra color carne. Gli occhi sono invece definiti da una matita colore che ne evidenzia il bordo.

Acquarello: la sublime leggerezza

Lo stile: come nella tavolozza di un quadro impressionista i colori sono presenti ma gli effetti cromatici sono attenuati dall’acqua e dal tempo, prediligendo tessuti dalla vita vissuta come il denim.
Il look: gioca sui colori che ricreano l’effetto del sole, con una tonalità base che si schiarisce delicatamente verso le punte contribuendo a rendere più piena la parte che incornicia il viso. I riflessi giocano sulle tonalità del rame e del dorato conferendo movimento e leggerezza al taglio.
Gli accessori: potenziano i colori dei vestiti con collane lunghe, in metallo oppure in legno e pietre arricchite con medaglioni, piume, ciondoli e frange.
Il make-up: il viso gioca a contrasto con le delicate sfumature dei capelli proponendo labbra disegnate da rossetti dai colori accesi e brillanti mentre gli occhi bilanciano l’equilibrio con ombretti sfumati e ciglia ben definite da mascara nero o marrone.

Ogni look utilizza prodotti specifici per lo styling e la cura a casa, scoprili sul nostro sito.



I commenti sono chiusi.